18 luglio, 2007

Casa di Maoming Lu (prima parte)

Vi porto a fare un giro a casa mia. L'unico privilegiato che ha già potuto fare un tour virtuale con webcam è Checco. Visto che non ho una videocamera voi accontentatevi delle foto.

Qui sotto la tranquillissima viuzza interna che porta a casa.

Le scale di ingresso della nostra palazzina (notare il sole incredibile, per Shanghai)

Il soggiorno. Tutta la casa si sviluppa intorno. Sulla destra intravedete la cucina. A sinistra la porta vetro che si apre sulla camera di Annika.

Qui il divano rosso (motore spirituale e soporifero della casa) con una modella d'eccezione, l'ayi, che ha appena finito di risucchiare rumorosamente qualche prelibatezza dalla ciotola appoggiata sul tavolino. Il segno che fa con le dita è la posa standard che i cinesi assumono in fotografia.

La cucina. Il mio posto preferito. E' aperta sul soggiorno e il bancone che vedete è la location in cui si svolge la mia monotona esistenza quando non sono occupata sul divano.

2 commenti:

enrico ha detto...

che bella casa.
ma l'Ayi è una tua coinquilina o una delle persone che schiavizzate a 10 centesimi l'ora?

Anonimo ha detto...

che figata di casa che vi siete fatte!apsettatemiiiiiiiiiiiii
ci vediamo il 5 settembre
baci
Chiara