27 settembre, 2007

Creative session


Oggi pomeriggio mi sono messa a realizzare un po' di mascherine da notte. Presente quelle da aereo? E' un accessorio che, va bene lo so insultate pure, mi piace un casino. Peccato che in giro, quantomeno nei negozi italiani, ci siano solo esemplari di una tristezza allucinante. Non trovando mascherine carine nemmeno in Cina (qui almeno ci sono quelle di Hello Kitty, però, NdM) ho pensato che avrei potuto farmene io da sola. Premetto che non sono assolutamente capace di cucire. Cmq, oggi, dopo averne preparate due da regalare a Lulli e Max che partono la prossima settimana per l'Italia, ho ricamato su una mascherina per me la "ninna nanna" del post qui sotto. La foto è orrenda, lo so, ma è fatta col mac e poca luce. Non rende manco un centesimo quanto figa è venuta. giuro. Che dite? Comunque sia mi sono presa troppo bene. Sorvolo giusto sul tempo che ho impiegato per cucire tutte le lettere.

N.B. Fortunatamente in tutto questo ero allietata dalle chiacchiere delle mie due adorabili coinquiline. Il quesito principe da cui poi si è sviluppata la conversazione è stato posto dalla Ally: "ma non è che non trombo perchè non inoltro mai la catene di Sant'Antonio?". Io e Annika ci siamo guardate allarmate: "ehm...". Vi lascio immaginare i discorsi che ne sono seguiti.

8 commenti:

martita ha detto...

Tutte cucite a mano???un capolavoro! La foto decisamente non rende, pensavo le avessi scritte con il bianchetto...Che ne diresti di alcune versioni divertenti tipo due fette di cetriolo oppure due fette di prosciutto? stampate non ricamate ovviamente...

Anonimo ha detto...

Brava Laura, ottima realizzazione! E brava anche a Marta, l'idea è davvero ottima.
La vostra ottima formazione si vede! Ciao!

Giulia K. (aka MeiMei) ha detto...

E' la cosa più carina che abbia mai visto. Mi sto immaginando cosa potrei provare se qualcuno mi regalasse una cosa così carina, fatta a mano con amore. No ti giuro è troppo tenera. Un pò come te (quando non fai al prima donna). Scherzo! Il laboratorio creativo funziona.

Anonimo ha detto...

Hai reso un oggetto a me completamente insignificante, uno status symbol, non nel senso negativo del termine, proprio letteralmente.

offro tutto quello che vuoi per una mascherina con il testo di moon river cucito a mano!

marcello ha detto...

uhm... eddai la firma... son marcello.

eltorodeoro ha detto...

tutto questo entusiasmo mi sembra quanto meno fuori luogo

eltorodeoro ha detto...

con immutato affetto e stima s'intende...

Madame ha detto...

eheh. Grazie a tutti, chi fa complimenti e chi no (gian lo so che stai smaniando dalla voglia che ne faccia una anche a te... ;-))!

Giulia prima donna sticavoli.