04 ottobre, 2006

Sono pazzi sti cinesi

Il titolo di questo post era in lizza, insieme ad altri, come titolo del blog. E' stato bocciato quasi subito, anche perchè avrebbe avuto un senso solo per le mie amiche lettrici di Vanity Fair (et pour Orson ;-) aussi). Comunque questa mi sembra l'occasione giusta per riciclarlo. Guardate cosa stanno facendo i nostri vicini cinesi nel corridoio comune fuori di casa.

Alle prime avvisaglie di fumo abbiamo pensato a un barbecue. Poi il profumo di carne non arrivava e c'è sorto il dubbio che stesse andando a fuoco la casa. Così, temerari come non mai, decidiamo di guardare fuori dalla porta e, sorpresona, vediamo un gruppo di persone intorno a un secchiello intenti a bruciare carta. Ho subito chiesto a gesti se potevo fare una foto (dovere di cronaca) e me l'hanno lasciata fare (un po' scazzati, a dire il vero... ma tant pis).
Intanto, mentre scattavo, ho lasciato al porta aperta quei trenta secondi di troppo sufficienti per esaurire il mio livello quotidiano di tolleranza alle sostanze inquinanti cinesi. A questo punto posso solo decidere se:
  1. uscire in mezzo al traffico, preda dei gas di scarico delle macchine;
  2. andare sul balcone e lasciarmi avvolgere dagli effluvi naturali della nebbia-smog;
  3. proseguire con il processo di autoaffumicazione cui mi stanno costringendo i cari vicini.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao La' signora di Shanghai, mi son scordata del fuso orario ma qui in Italia l'ora è tale per cui gli AUGURI DI BUON COMPLEANNO valgono ancora!!! Io nel frattempo sto lavorando...
volevo farti i miei comlimeti per due motivi
1) Per essere riuscita a intrufolarti all'autodromo di shanghai...sei sulla buona strada per eguagliarmi (ma per superarmi ce ne vuola ancora...)
2) Per non aver strozzato ancora qualcuno dei tuoi attuali compaesani...
3) a proposito la signora delle pulizie a 2 euro e rotti per tre ore non è male...altro che le esosissime moldave di Padova....:)
Senti ti mando un bacio enorme a te e a Carlo che mi ricordo ancora penzolante dalla mia auto al carosello ai mondiali

Madame ha detto...

Ciao Sarita... tvb! (Firma!)