24 novembre, 2006

Il mercato dei fiori e degli animali

Domenica scorsa sono andata a fare un giro al mercato dei fiori e degli animali, un posto fighissimo che avrebbe meritato un po' di foto, se solo non ci fosse stato un tempo orribile (apro una parentesi per informarvi che oggi non ha ancora piovuto e che ho visto qualche brandello di cielo dietro i nuvoloni!!!). Comunque, in questo fantastico mercato vendono, pensate un po', fiori e animali. Soprattutto pesci, devo dire. E poi ovviamente gatti bellissimi, cani di vario genere (ad alcuni barboncini sti mentecatti colorano la "cresta" e la coda con delle tinte fluorescenti... sono agghiaccianti, porelli) e i soliti animali domestici. Ma la vera attrattiva del posto sono i grilli. Dei grilli veramente belli, tra l'altro. Li vendono rinchiusi in dei bicchieri tappati e forati per permettergli di respirare (che clemenza, eh?). Oltre a venderli però, all'interno del mercato, c'è uno spazio adibito a... ring per la lotta dei grilli. In pratica la lotta consiste in due cinesi che punzecchiano con dei bastoncini il rispettivo grillo da combattimento per istigarlo. Non è che si capisca bene quale sia l'obiettivo. Non è che questi grilli siano ammaestrati, insomma. Intorno a questi una massa di tifosi che assistono appassionatissimi all'evento sportivo. E poi non guardano la motogp sti deficienti.
(Ho pensato, tra l'altro, alle lotte tra cavallette che io, i miei fratelli e i miei cugini facevamo quando eravamo piccoli in montagna. Ma, per l'appunto, eravamo piccoli e i bambini sono un po' stronzetti. E comunque non li istigavamo con dei bastoncini, ma li prendevamo per le zampe e li facevamo azzannare direttamente. Era un gioco meno psicologico).
Da qui in poi Jimmy (o Enrico: noto che ti vuoi far chiamare così, ora) non leggere più.
Siccome, purtroppo, non posso comprare un grillo e caricarlo in aereo, ho pensato di prendere al mio fratellino un altro gadget validissimo, in vendita sempre al mercato di cui sopra. Sfortunatamente quando sono andata io il banco in questione stava chiudendo e non ho fatto a tempo, ma Monica e Alice mi hanno detto che vendono dei dvd con, da-dan, la lotta dei grilli. Ditemi che non è un regalo fantastico. Considerate che il Jimmy è completamente schiavo del trash... Penso sarà il regalo più bello che riceverà a Natale. Ecco perchè vorrei mantenere il riserbo (chi conosce il Jimmy non si lasci sfuggire nulla, per piacere! tipo l'Enrica ad esempio -Harry Potter e l'ordine della Fenice ti dice qsa?-). Sinceramente: non è un'idea bellissima?

8 commenti:

enrica ha detto...

leggi la mia mail...

enrica ha detto...

..là, dovrai rimproverarmi ancora a lungo per quella storia?

Ale ha detto...

Ma quindi la frase cinese voleva dire "io ho sonno, vado a dormire"?? Tre parole per dire tutta quella roba?!
Ma torniamo alle questioni serie, cosa avrei vinto??!!

Madame ha detto...

enrica: mo' leggo
ale: vuol dire voglio dormire oppure vado a dormire. in realtà ci hai azzeccato di piu tu ma la giulia ti ha messo sulla giusta strada. il regalino sarà una sorpresa. te lo do il 23! Bacio

Madame ha detto...

enrica non ho ricevuto nessuna mail... ti ho detto l'indirizzo giuto? è corocoropollon@hotmail.com.

enrico ha detto...

Che piccoli bastardelli che eravamo, leggendo il post è la prima cosa che mi è venuta in mente cmq.... bei tempi.
Com'è che chiamavamo il campione della giornata? qualcosa tipo "tigre"...

Madame ha detto...

Jimmy hai una memoria assurda. E dire che avrai avuto 4 anni... non hai letto l'ultima parte del post, vero?

enrico ha detto...

no, non l'ho letta, preferisco aspettare la sorpresa, però bada che questo mio sforzo assurdo (conosci la mia curiosità..) dovrà essere premiato con un regalo veramente al di là del trash, peggio dei capelli di malgioglio o di una canzone dei bee hive.
Mi raccomando.