10 gennaio, 2008

Casale-Shanghai: da narcolettica a insonne

Sono tornata a Shanghai. In balia del jetlag e di un paio di influenze (quella intestinale scatenatasi giusto 24 ore prima di salire in aereo ha passato ieri il testimone a un raffreddore pazzesco che, in mancanza di aspirine in casa, sto tentando di curarmi con il balsamo di tigre...). In più, sto dormendo una media di 4 ore a notte. La solita chiavica, lo so, lo so.
Il rientro è avvenuto decisamente in sordina. Maoming lu è un po' spenta, va detto. Saranno i postumi delle vacanze di Natale. Sarà che a stare in Italia, sotto certi punti di vista, ci si abitua a troppe comodità. L'unico esaltato dal nostro arrivo (ma mi potrei anche correggere con: l'unico maschio esaltato dal nostro arrivo) è Mao, che non se la deve essere passata molto bene in casa da solo per due settimane.
Sto organizzando un viaggetto di due settimane circa con Irene, una mia amica dell'università. Ci troviamo a Hong Kong per poi partire alla volta di Kuala Lumpur. Di lì l'idea sarebbe di passare 10 giorni tra Langkawi, isola malese, e Koh Lipe, isoletta thailandese al confine con la Malesia. Starò via nel periodo del Capodanno cinese, che quest'anno cade il 6 febbraio. Che dire: non vedo l'ora! Vado a fare la prima colazione della giornata.
ps. auguri di pronta guarigione anche alla Meimei (sai che non posso commentare cully!) e anche a marco naturalmente!!! ;-)

6 commenti:

Giulia K. (aka MeiMei) ha detto...

Là ero troppo preoccupata di fossi ammalata ulteriormente...sto un pò meglio oggi. Da 39.5 a 35.8 in due giorni...

Marco ha detto...

Là, guarda che di malato ci sono anche io!!! E la MeiMei di qui...e la MeiMei di là...ma insomma, io chi sono? Il figlio della schifosa???
Un abbraccio...ma a distanza, che altrimenti ti attacco anche i manifesti.

Anonimo ha detto...

Cara Laura,
Maintenant que voici expédiées les affaires courantes, je suis tout à vous; en quoi puis-je vous etre utile, ma Chère Madame?

Intanto ti racconto:
serate d'ordinaria follia tra Casale e Moleto.
1) L'Andè (quello che hai conosciuto con Pampurio)
è svenuto al pub sbattendo contro il muro. Chiamata la Croce Rossa si è ripreso nell'ambulanza cantando Tom Waits.
2) Roberto Spina mangia troppa carne e si addormenta mangiando
3) Jazz al giovedì sera a Moleto. Bravo Diego che dà ottima carne argentina e brasiliana e irlandese
4) alle cinque del mattino gioco a golf sotto una leggera pioggia
5) al Sole24Ore scopro un topo parlante.

A dopo chérie, tuo Orson

Anonimo ha detto...

Dimenticavo Cara Madame,
ti ho lasciato un messaggio su splinder sul tuo bellissimo avatar Madamel.
Ti chiedo un favore da blogger, dai un'occhiata!
Tuo Orson

. ha detto...

non puoi commentare?

http://www.google.it/gwt/n

Giulia K. (aka MeiMei) ha detto...

RObert,
sembra la rubrica di Ljuba con meno brilli e più sbronzi.
Appena mi riprendo andiamo al nostro caro rifugio (il Livin').
tua anna
ps. madame sto meglio. adesso mi sparo inland empire. manchi.